La Patagonia del mare > Turismo specializzato > Caccia

  
Per informazioni e richieste info@argentinaonline.it  
  A R G E N T I N A ...  
u n a  t e r r a  d i 
s e n s a z i o n i 
 La regione
 Collegamenti
  Compagnie Aeree
  Rent a car
  Trasporto terrestre
 ALLOGGIO
  Alberghi
  Pensioni
  Estancias
 Itinerari suggeriti
 Escursioni
 Visita virtuale
 Prodotti tipici
 Turismo specializzato
  Home Page
  Dove andare e cosa fare

Sport: Caccia

Caccia Chubut


La stagione invernale Ŕ il momento propizio per la pratica di questo sport.
CACCIA GROSSA:
Si possono cacciare esemplari di cinghiale europeo, che abita nei monti pi¨ chiusi della cordigliera, e puma rifugiati nei dirupi scoscesi delle montagne.
CACCIA MINUTA:
La lepre europea Ú disseminata sui fianchi boscosi delle montagne e nelle valli di mallines. La caccia di questo animale Ŕ vietata nella stagione estiva.
Nella zona di mallines e nelle valli della cordigliera, in particolare nella valle chiamata "MallÝn Grande" nei pressi di Corcovado e nell'Hoyo di Epuyen, ci sono in abbondanza anatre selvagge in tutte le loro varietÓ. L'otarda, durante l'inverno, rimane nelle valli della cordigliera. La stagione di caccia va dalla seconda quindicina di maggio alla prima settimana di agosto.
Tutto il corso della valle del fiume Chubut Ŕ indicato per la caccia della "martineta".
Nella regione mesetaria, dal fiume Tecka fino ad est e dal torrente Genoa all'Atlantico, appaiono stormi di pernici rosse di santa Cruz.
Escursione di Caccia: a Esquel, cinque giorni dedicati alla caccia di ottarde, con una media di 15/20 al giorno. Dopo le nevicate questa media aumenta per giungere a circa 40 ottarde al giorno.

Caccia Rýo Negro


La stagione di caccia sportiva Ú compresa tra il 1░ maggio ed il 31 luglio.
* CACCIA MINUTA:
- Pernice piccola: 6 pezzi a cacciatore al giorno; fino ad un massimo di 12 pezzi a stagione. - Anatre selvagge (maicero, barcino, cappuccina y pocazo): 6 pezzi a cacciatore al giorno; fino ad un massimo di 18 pezzi a stagione.
- martineta o pernice copetona: 6 pezzi a cacciatore e al giorno. Fino ad un massimo di 18 pezzi a stagione. - otarda o oche selvatiche: senza nessuna limitazione.
* CACCIA GROSSA
E' autorizzata per il cinghiale ed il puma, senza limitazioni.
Nella giurisdizione del parco Nazionale Nahuel Huapi Ú proibita la pratica della caccia; Tuttavia, si potrÓ realizzare questo sport in tenute private, previa autorizzazione dei proprietari. La stagione di caccia maggiore in queste tenute inizia il 1░ marzo e finisce il 31 maggio.
Zone di assoluto divieto: Le riserve o aree naturali protette sono Punta Bermeja y Caleta de los Loros, nel Dipartimento Adolfo Alsina: l'Islote la Valcheta del Dipartimento San Antonio e la Meseta de Somuncura nei dipartimenti Valcheta, 9 de Julio e 25 de Mayo.

Caccia Santa Cruz


Specie permesse: marineta copetona com˙n, perdiz grande de Santa Cruz (caccia di questo esemplare proibita dal 1░ settembre al 30 marzo), volpe rossa, volpe grigia, puma, lepre, ottarda, bandurria. Specie proibite: Huemul, guanaco, flamenco, cervidi in generale, cigni dal collo nero, nutria, lepre della patagonia o mara, ˝and˙, gufo, volpino, pinguini.
Escursione di caccia minuta: Caccia di ottarde a Comodoro Rivadavia.

Caccia Tierra del Fuego


CACCIA MINUTA:
In ogni epoca dell'anno, si possono cacciare conigli e ottarde, che sono considerati piaghe.
E' necessario il permesso di caccia (Club di pesca e Caccia - Estaci˛n de Piscicultura - Ushuaia).

Inviate commenti a: webmaster@argentinaonline.it
(c) 2000. Argentinaonline