Bandiera Argentina

Argentina in Italia > Eventi e manifestazioni

Per informazioni e richieste info@argentinaonline.it  
  A R G E N T I N A ...  
u n a  t e r r a  d i 
s e n s a z i o n i 
 GUIDE TURISTICHE
 Come arrivare
 Turismo specializzato
 RENT A CAR
 ALLOGGIO
  Alberghi
 Parchi e riserve
 Le città
 Argentina News
 Argentina in Italia
 Home page


Roma - Presentazione libro

L'Ambasciata della Repubblica Argentina

L'Ambasciata della Repubblica Argentina

in Italia

Ufficio Culturale

ha il piacere di invitarla alla presentazione del libro 

 

RICORDATI CHE NON SAI RICORDARE /

RECUERDATE QUE NO SABES RECORDAR 

di

CARLOS SANCHEZ

 

 

GIOVEDI' 14 APRILE  - 18.00 ORE

 

 

Saranno presenti: Carlos Sánchez (autore), Mario Quattrucci e Mario Lunetta (critici letterari, scrittori romani)

 

«Carlos Sanchez è sudamericano, e, non diversamente da altri poeti di quelle contrade fatte di spazi ampi ed aperti (basti pensare a Neruda) non ama le gabbie e le anguste strettoie dei generi stilistici, ma è portato ad un linguaggio multiforme e per così dire “globale”, nel quale i momenti di intimismo lirico e di ripiegamento introspettivo si alternano, senza fratture ma con elegante e continua transizione tonale, ad accenti di drammatica e risonante epicità, cosicché la sua poesia alterna lo sguardo “fuori” (verso una ariosa dilatazione di orizzonti esistenziali e di senso, come i territori sconfinati della sua terra) ed uno sguardo “dentro” (nel “recessus”, od abisso, di quel “sé” che è la spirale del profondo psichico, individuale e collettivo, la notturna madre oscura dei sogni) [...] Questo autore possiede l’arte sottile di toccare i grandi interrogativi dell’essere con mano delicata, coi toni di un dialogo con un immaginario interlocutore, e sembra che si tratti di un dialogo propriamente socratico, ove il maestro ed allievo trovano la verità insieme, nello scambio dei loro dubbi sulla terra di nessuno fra vegetanti giardini di senso e paludi di nonsenso: la coltivazione affabulatoriamente sapiente di questo socratico dubbio fra le terre, le arie e le acque di una incorporea e sfuggente memoria, che è d’ognuno, o di nessuno, o del Tutto umanamente concepibile, si dispiega con ricchezza ed eleganza d’immaginazione poetica, non meno che con suadente profondità di sotteso e intessuto pensiero.» (Alessandro Centinaro)


seguirà vino d'onore 

 

 Via V.Veneto, 7  2° Piano (Metro Barberini)

Tel.: 06.4873866

cultura@ambasciatargentina.it 

 

INGRESSO LIBERO E GRATUITO

 

Inviate commenti a: webmaster@argentinaonline.it
|Partire: come, quando e con chi |Dove andare e cosa fare | Reportage | Itinerari suggeriti |
(c) 2000. ArgentinaOnline (Tutti i diritti riservati)
ARGENTINA: QUANDO LA NATURA DIVENTA SPETTACOLO... ARGENTINA NATURALMENTE