Bandiera Argentina

Argentina in Italia > Eventi e manifestazioni

Per informazioni e richieste info@argentinaonline.it  
  A R G E N T I N A ...  
u n a  t e r r a  d i 
s e n s a z i o n i 
 GUIDE TURISTICHE
 Come arrivare
 Turismo specializzato
 RENT A CAR
 ALLOGGIO
  Alberghi
 Parchi e riserve
 Le città
 Argentina News
 Argentina in Italia
 Home page


Roma - Concerto "Improvvisazioni argentine"

L’Ambasciata Argentina in Italia

L’Ambasciata Argentina in Italia

Ufficio Culturale

 

 

 

“Improvvisazioni Argentine”

 

Giovedì 14 Gennaio ore 18.30

 

Alessandra Bossa: Pianoforte

Giuseppe D’Alessandro: Batteria e Percussioni

 

Auditorio Casa Argentina

Via Veneto 7

Tel. 064873866

culturaliargentina@libero.it

Lunedì a Venerdì 14.30 a 19.00

Metro A – Stazione Barberini

 

 

 

Programma

 

Danzas argentinas

(A.E. Ginastera)

 

Suite de danzas criolla

(A.E. Ginastera)

 

Tres piezas para piano

(A.E. Ginastera)

 

Contrabajeando

(Anibal Troilo, Astor Piazzolla)

 

L’esecuzione dei brani potrà essere correlata da momenti di libera improvvisazione.

 

 

Omaggio ad Alberto Evaristo Ginastera.

Musica per pianoforte e percussioni.

Il progetto del duo composto da giovani musicisti di diversa estrazione musicale si propone di ampliare la tradizionale concezione del concerto classico aggiornandolo attraverso forme contemporanee non identificabili in un genere specifico e lasciando spazio a momenti d’improvvisazione. La radice culturale del progetto è impiantata nel mondo musicale sudamericano e argentino in particolare, affrontato attraverso l’approccio alle composizioni pianistiche di Alberto Evaristo Ginastera (1916 – 1983), riarrangiate mediante l’utilizzo della batteria e delle percussioni in generale.

Questo autore ancora poco conosciuto è una delle maggiori figure dateci dall’America Latina nel XX sec; la sua musica estremamente ritmica, dinamica, e piena di quella liricità così vicina a noi popoli del sud ci ha ispirato e ci ha permesso di ampliarne il discorso estetico trovando al suo interno le ragioni di una percussività così istintiva ed estroversa.

Il nostro spettacolo non propone il ritratto edulcorato e largamente diffuso, ormai storico, dell’Argentina musicale, ma mira ad accentuarne la contemporaneità richiamandone le radici più profonde. La natura di questa musica ci ha spinti ad estremizzare le componenti di brani che, nella loro stessa scrittura, esclusivamente pianistica, sembravano suggerire un approfondimento dal punto di vista timbrico.

L’utilizzo della batteria in senso non convenzionale ci ha permesso, allo stesso tempo, di penetrare lo spirito più autentico del suo mondo poetico e di accentuarne la modernità.

Alessandra Bossa – pianoforte

Intraprende giovanissima lo studio del pianoforte.

Frequenta il conservatorio di Salerno diplomandosi nel 2004 e subito inizia il biennio specialistico di pianoforte al conservatorio “S. Pietro a Majella” di Napoli laureandosi con il massimo dei voti. Contemporaneamente estende i propri interessi musicali frequentando nel 2006 l’Accademia Musicale Pescarese diretta dai Maestri Renzetti e Serembe in direzione d’orchestra; collabora in qualità di direttore d’orchestra con l’Orchestra Musicale “Parthenope”, formata da giovani musicisti con cui ha all'attivo numerosi concerti tenuti in varie città della Campania e in importanti rassegne concertistiche. Il suo repertorio spazia dal barocco alla musica contemporanea. Partecipa a vari concorsi pianistici tra cui il Concorso “Giovani Pianisti” di Pompei (NA), Concorso Nazionale di Musica di Mercato S. Severino, Concorso “Le Camenae d’oro” di Pompei, classificandosi sempre tra i primi posti. Ha frequentato nel luglio del 2006 i corsi teorici di Siena Jazz, tenuti da Franco D’Andrea e Stefano Battaglia. Approfondisce tutt’ora gli studi di musica jazz e contemporanea.

Collabora dal 2006 al progetto “ Alea sonora “ con Giuseppe D’Alessandro, con il quale ha all’attivo vari concerti tra cui quello al Maschio Angioino nell’ambito della rassegna “Incontri al Castello”, di cui è stata inoltre direttore artistico. Si è esibita recentemente con il quartetto di fiati del “Teatro San Carlo” di Napoli con cui collabora. Svolge attività didattica privatamente e presso scuole di musica romane.

Nell’agosto del 2008 debutta con il progetto “Safari( quartetto vocale e ritmica strumentale) esibendosi nel festival internazionale “Villa Celimontana” a Roma. Di questo progetto è pianista esecutrice e arrangiatrice.

E’ laureata presso il conservatorio “L. Refice” di Frosinone nel biennio specialistico abilitante all’insegnamento strumentale.

 

 

Inviate commenti a: webmaster@argentinaonline.it
|Partire: come, quando e con chi |Dove andare e cosa fare | Reportage | Itinerari suggeriti |
(c) 2000. ArgentinaOnline (Tutti i diritti riservati)
ARGENTINA: QUANDO LA NATURA DIVENTA SPETTACOLO... ARGENTINA NATURALMENTE