Sport > La neve in estate si chiama Sudamerica

Per informazioni e richieste info@argentinaonline.it  
  A R G E N T I N A ...  
u n a  t e r r a  d i 
s e n s a z i o n i 
 GUIDE TURISTICHE
 Come arrivare
 Tour operator
  Italiani
  argentini
 Turismo specializzato
 RENT A CAR
 ALLOGGIO
  Alberghi
  Pensioni
  Estancias
  Campeggi
  Ostelli giovent¨
 Parchi e riserve
 Le città
 Argentina News
 Argentina in Italia
 Home page
Paolo Ciotti Consulenze e Marketing Turistico Paolo Ciotti Consulenze e Marketing Turistico

La neve in estate si chiama SudAmerica
La neve in estate si chiama SudAmerica

Proposte viaggi

  • Neve d'Argentina - Patagonia 2007
    Agosto 2007

  • Allenarsi in SudAmerica
    Estate 2007



  • Racconti di viaggi



    Contattaci


    Dall'Aconcagua alla Terra del Fuoco, passando dalla Patagonia, si snodano le Ande argentine e cilene: montagne straordinare, che per oltre 2000 km da nord a sud offrono una varietà di paesaggi incredibili e introvabili altrove.

    Il "circo bianco", da giugno ad ottobre, gira qui, dove si trovano località sciistiche che non hanno niente da invidiare alle nostre stazioni europee, attrezzate con impianti di risalita e di innevamento adeguati, dislivelli notevoli, piste di grande spessore tecnico, grandi snowboardpark, fuoripista esaltanti, centinaia di chilometri per lo sci di fondo e naturalmente neve invernale, caratteristiche ormai impossibili da trovare nel nostro continente durante l'estate: lo sanno bene tutte le maggiori nazionali di sci che da anni si allenano su quelle nevi.

    Le Ande di Cile e Argentina d'inverno, però, non sono solo sci e snowboard, ma anche escursioni, località mozzafiato, villaggi di montagna e atmosfere andine di grande classe e dal carisma magico, altrove introvabile, dove ogni soggiorno diventa emozione travolgente e arrivarci può essere l'occasione per visitare anche altri luoghi, città e parchi nazionali di straordinario interesse in questo fantastico ed enorme Continente

    Valore aggiunto di ogni soggiorno in SudAmerica è la straordinaria ed inaspettata affinità culturale con il pubblico italiano che si manifesta in una accoglienza davvero impareggiabile ed enormemente gradita, tale da trasformare ogni soggiorno in una grande festa dove le parole d'ordine sono gioia di vivere e stare bene insieme.

    L'oggettiva offerta turistica delle Ande di Cile e Argentina (ingiustamente trascurata fino ad ora dal pubblico italiano) e la situazione di prezzi eccezionalmente favorevole, ci ha spinto a promuoverle presso l'esigente pubblico italiano, perchè si possa costatare cosa può davvero significare un soggiorno in sulle nevi del SudAmerica

    La neve in estate si chiama SudAmerica Ci rivolgiamo a:

    squadre agonistiche di sci da discesa, sci di fondo e snowboard che hanno la necessità di fare sessioni di allenamento durante l'estate in località perfettamente attrezzate e in condizioni prettamente invernali.

    Singoli o gruppi di appassionati che desiderano fare soggiorni stanziali o itineranti presso le migliori località sciistiche del SudAmerica.

    La neve in estate si chiama SudAmerica Possibilità per tutti di abbinare itinerari alternativi, sia paesaggistici che culturali.

    Siamo l'unica azienda italiana specializzata nel prodotto "Neve del SudAmerica" e siamo in grado di soddisfare al meglio qualsiasi Vostra esigenza "bianca" e non solo, esaudendo le più alte aspettative! Aspettiamo di essere contattati per ogni informazione, Vi sarà fornita la più completa assistenza.
    Novembre 2006:
    se prenotate ora il vostro soggiorno sulla neve sudamericana per l'estate 2007
    ottente prezzi fortemente scontati sui voli!
    Non perdetevi la possibilità di volare sulla neve a condizioni irripetibili!
    Contattateci per informazioni e adesioni
     
    CILE
     

    La neve in estate si chiama SudAmerica Famosa per aver ospitato i mondiali di sci nel 1966, Portillo è diventato uno ski-restor esclusivo per intenditori. L'area sciabile è sviluppata su 812 metri di dislivello, offre piste estremamente tecniche e ben curate, neve ottima e abbondante (6 metri di media a stagione), condizioni climatiche eccellenti e favolose opportunità per il fuoripista. Ai piedi delle Ande più alte e selvaggie, le sue piste sono ad esclusivo uso dei 450 ospiti del Gran Hotel Portillo, l'unico albergo della località, famoso per l'invidiabile livello dei servizi ricettivi e di animazione. Vi ha sede una delle scuole sci e snowboard migliori al mondo.
     
    Web site: www.skiportillo.com



    A soli 60 chilometri dalla capitale Santiago si sviluppa il più grande comprensorio sciistico dell'emisfero australe, le Tre Valli, composto dalle stazioni di El Colorado, La Parva e Valle Nevado (che ne è la località principale): 110 chilometri di piste perfettamente battute e sviluppate su un dislivello di 1000 metri, dove brevi tempeste di neve assicurano un abbondante innevamento da giugno a ottobre, quando per l'80% dei giorni splende un meraviglioso sole di alta quota (si scia fino a 3670m. slm). Lo possono testimoniare le più forti squadre agonistiche del mondo di sci e snowboard (compresi i nostri nazionali) e il nostro Alberto Tomba, che per molti anni vi si è allenato e ha paragonato queste località al Canada e alle Alpi francesi. Valle Nevado è considerato il miglior posto a sud dell'equatore dove praticare l'heliski: ne sono testimonianza i numerosissimi appassionati statunitensi che ogni estate vi si recano appositamente.
     
    Web site: www.vallenevado.com
    www.skilaparva.cl
    www.elcolorado.cl



    La neve in estate si chiama SudAmerica Sport invernali e bagni termali è il binomio vincente di questa località posta ai piedi dei più spettacolari vulcani andini, tra maestosi boschi millenari. A disposizione degli appassionati di sci e snowboard un dislivello sciabile di 1100 metri per 35 chilometri di piste, dei quali 13 costituiscono la più lunga pista del SudAmerica. Eccellenti opportunità per l'heliski e per lo sci di fondo. Bellissimi itinerari anche per motoslitte e sleedog.
    Il tutto supportato da eleganti hotel dotati di rigeneranti impianti di acqua termale.
     
    Web site: www.termaschillan.cl


    ARGENTINA


    La neve in estate si chiama SudAmerica Teatro di gare di Coppa del mondo e ormai da anni degli allenamenti estivi della nazionale italiana di discesa, Las Lenas si è affermata come località esclusiva per veri appassionati, in grado di offrire 40 chilometri di piste battute distribuite su 1200 metri di dislivello (si scia fino a 3430m.slm). Dispone inoltre dei migliori impianti di innevamento artificiale e per lo sci notturno di tutto il continente. E' il vero paradiso sudamericano per gli itinerari fuoripista: vi arrivano freerider dello sci e dello snowboard appositamente da tutto il mondo!
     
    Web site: www.laslenas.com


    La neve in estate si chiama SudAmerica Conosciuta come la Saint Moritz delle Ande, è una blasonata cittadina sulle rive di un magnifico lago patagonico. A 18 chilometri dal centro cittadino si estende il validissimo comprensorio sciistico del Cerro Catedral, il più alpino è delle Ande.Offre oltre 100 chilometri di piste su 1000 metri di dislivello, tra boschi, itinerari fuori pista e i panorami eccezionali del parco nazionale di Nahel Haupi. Notevole il calendario delle manifestazioni sportive e mondane che si susseguono per tutta la stagione.
     
    Web site: www.catedralaltapatagonia.com


    La neve in estate si chiama SudAmerica Immerso nell'incanto straordinario della regione patagonica dei sette laghi, è località invernale perfetta per tutta la famiglia. Si distingue infatti per la varietà delle sue 32 piste sviluppate su 730 metri di dislivello tra boschi e panorami mozzafiato.
    Si aggiungono un attrezzatissimo snowboard park, e itinerari per lo sleedog, per le racchette da neve e per le motoslitte. L'adiacente villaggio di San Martin de los Andes, raro esempio di località in perfetto stile patagonico, assicura un ottimo supporto logistico e ricettivo.
     
    Web site: www.cerrochapelco.com


    La neve in estate si chiama SudAmerica Sciare alla fine del mondo, a pochi chilometri dal mare, è possibile solo nei dintorni di Ushuaia, la città più a sud del mondo e capoluogo pittoresco della Terra del Fuoco. I suoi immediati dintorni, di rara bellezza, offrono la modernissima ski-area del Cerro Castor, presto candidata a sede di Coppa del mondo e abituale sede degli allenamenti delle più forti squadre agonistiche, grazie ai suoi con 22 km di piste su 780 metri di dislivello, neve sempre farinosa e la stagione sciistica più lunga del continente.
    Le lunghe valli alle spalle della città sono perfette per la pratica dello sci di fondo; esse ospitano la marcia di granfondo omologata FIS, la Marchablanca, e rendono Ushuaia la capitale del fondo dell'emisfero australe. Non mancano occasioni per la pratica dello snowboard, dello sleedog e della motoslitta, il tutto in un fantastico contenso di montagna a pochi metri dal mare.
     
    Web site: www.cerrocastor.com - www.tierradelfuego.org.ar/marchablanca


    La neve in estate si chiama SudAmerica




    Inviate commenti a: webmaster@argentinaonline.it
    |Partire: come, quando e con chi |Dove andare e cosa fare | Reportage | Itinerari suggeriti |
    (c) 2000. ArgentinaOnline